Chacallonage

Discussione in 'Letture Consigliate' iniziata da RURIK, 14 Luglio 2015.

  1. RURIK

    RURIK Mozzo che legge e scrive poco

    Ciao amici. Sapete che dall'anno scorso ho portato RURIK vicino a casa. Esattamente a Lisanza. Ci divertiamo un sacco e a fine Giugno abbiamo anche fatto il giro di tutto il nostro meraviglioso lago fino ad Ascona durante il JazzAscona Festival. http://www.jazzascona.ch/

    Il ritorno è stata pura adrenalina: in notturna con la luna piena mentre sfrecciavano le imbarcazioni che partecipavano al 7° Rally Velico del Verbano - 2015. Organizzata dal Centro Vela Sailing Team di Cerro, riprendere la tradizione delle regate notturne che negli anni '70 - '80 si svolgevano sul Lago Maggiore.

    Tanto Lago mi ha fatto crescere il desiderio di conoscere meglio le tre sponde del Maggiore; Lombardia, Piemonte e Svizzera. Passando da 40Ruggenti a comprare una tromba per la segnalazione mi sono accorto del libro che vi consiglio e che, come RURIK, è anche un progetto di valorizzazione: Chacallonage.

    Si tratta di un libro scritto di recente, bilingua Italiano ed Inglese, ma pure di un App tradotta in quattro lingue, per conoscere in tempo reale ed in continuo aggiornamento le opportunità offerte dal bacino del Lago Maggiore, acque e costa inclusa. Brevi descrizioni introducono al territorio, segnala gli ormeggi, i locali le tradizioni.

    Conoscete e fate conoscere il nostro lago!
     
    A paddy piace questo elemento.
  2. paddy

    paddy Mezzo Marinaio , scrive ogni tanto

    Il Rally ha sempre un gran fascino.

    172952_1869967193406_7237605_o.jpg
     
  3. dinonicola

    dinonicola Comandante , scrittore di romanzi di mare

    Mai salito su una barca a vela in un lago... questa mi manca, ma prima o poi mi farò invitare..
     
  4. fabiseb

    fabiseb Comandante , scrittore di romanzi di mare

    Io ho fatto qualche regatina sul maggiore, molto tecnica e istruttiva, devi capire tutti i possibili giri del vemto.
     
  5. dinonicola

    dinonicola Comandante , scrittore di romanzi di mare

    immagino che specialmente nei nostri "grandi laghi" con tutte quelle montagne intorno, di sorpresine ce ne siano parecchie.
    Ricordo solo una volta che andammo a Mangiare all'isola comacina, andammo con lago piatto e ritornammo inzuppati. Credo 1 minuto di traversata
     

Condividi questa Pagina